Dalla sua parte, se ne è parlato a Radio città futura all’interno di Carta Vetrata

E così oggi mentre il caldo di questa domenica romana avrà spinto i cittadini a raggiungere il mare, in centro, nei pressi di piazza del Gesù, i turisti godevano della nostra città e io, con Dalla sua parte invece abbiamo partecipato alla trasmissione Carta Vetrata, con Alberto Gaffi e Gabriele Sabatini.

Essere lì per Dalla sua parte è poi diventata anche un’occasione per ascoltare e chiacchierare della piccola e media editoria italiana, sui cambiamenti che avvengono all’interno delle case editrici, sull’attività di chi, come me, vive l’editoria pienamente pur vivendo il dramma del precariato e arrangiandosi a vivere praticando mille altre strade. E non parlo di scorciatoie, mi riferisco, invece di strade che ci consentono di guadagnarci da vivere per non abbandonare la nostra editoria e permettere di metterci del nostro, con idee e progetti realizzati e altri work in progress.

Le passioni per diventare lavori richiedono sforzo, fatica e impegno. Non esistono domeniche, sabati. Qualche volta, seppur sbagliando non ci riusciamo a concedere neanche pranzi e/o cene.

Come ho scritto nel romanzo: “Meritare nella vita è un verbo da guadagnare“.

Prima di salutarvi, oggi, vi annuncio l’uscita, così come ho fatto a Carta Vetrata, di Sto qui perché una casa non ce l’ho, un’antologia curata da me sul problema del diritto alla casa, della precarietà abitativa e che presenteremo giovedì 18 presso Scup a Roma.

Un lavoro distante da Dalla sua parte, ma se consideriamo che la precarietà e l’instabilità sono presenti in entrambi i miei progetti, il fil rouge è presto trovato. Al lavoro hanno partecipato anche Paolo Berdini, Urbanista, Ascanio Celestini, attore, Walter De Cesaris, Segretario Nazionale dell’Unione Inquilini, e undici firme del panorama letterario contemporaneo.

In attesa del poadcast alla puntata tutta da riascoltare vi auguro una buona serata

Rose

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...