Dalla sua parte, l’11 novembre all’Anco Marzio. Il romanzo che accende il dibattito sulla malattia mentale

“E’ importante – dichiara l’autrice – confrontarsi con i giovani sulla malattia mentale per sensibilizzare e concederci l’opportunità di dialogare intorno a una delle più grandi rimozioni del nostro tempo, come ha scritto anche Paolo Fallai, il malessere psichico, appunto, e le sue possibili conseguenze. Parlarne, conoscere, condividere credo diventi un passo importante verso la comprensione. Le nostre esperienze dunque possono essere di supporto e incoraggiamento ai giovani per aprirsi, raccontarsi e non chiudersi nelle diverse problematicità come spesso può accadere nell’età dell’adolescenza e in quella che la segue”.
Con queste parole Isabella Borghese parla dell’appuntamento dell’11 novembre ore 11,30 presso il Liceo Classico “Anco Marzio” di Ostia (via Capo Palinuro, 72), dove dialogherà con Pompeo Martelli, psichiatra.

Dalla sua parte, di cui è possibile visitare il visitatissimo blog in questi otto mesi, è uscito infatti a marzo 2013, ha mosso l’interesse di blog e pagine facebook coinvolte nella tematica del disturbo bipolare. Si tratta di medici, figli di bipolari, persone che stanno contribuendo al successo di questo romanzo con la loro partecipazione e la stessa divulgazione del progetto.

Il disturbo bipolare è infatti il tema principale della storia, e insieme a questo, le conseguenze che può avere nella vita dei pazienti e di chi gli vive intorno. Si parla di famiglia, di relazioni, di vita quotidiani, di rapporti personali, di difficoltà, ma dell’importanza di affrontarle e superarle attraverso la comprensione.

Dalla sua parte è diventata dunque un’occasione per parlare, in tempi di crisi e disperazione, di un disturbo di cui se ne parla poco e che invece ha bisogno della voce dei “protagonisti”, della comprensione e condivisione delle persone, coinvolte e non.

Già argomento e occasione di dibattito in diverse sedi di associazioni che si occupano di salute mentale il tour di Dalla sua parte nelle associazioni è iniziato il 26 luglio a Cagliari presso l’A.SA.R.P., l’Associazione Sarda per l’Attuazione della Riforma Psichiatrica che fa parte dell’U.NA.SA.M., l’unione nazionale delle associazioni per la salute mentale.

Ha poi partecipato ad altri interessanti incotnri. Tra questi ricordiamo quello presso l’Alba Big Fish a Marina di Pisa, l’incontro avvenuto alla Settimana della Salute mentale, in Feltrinelli, con Giuseppe Tibaldi e a Milano con l’Associazione Contatto Onlus, anche con Paolo Rigliano e Stefania, del blog miamadrebipolare.
“L’autrice con un buon equilibrio tra il coraggio e l’abilità narrativa – scrive il Mattino – riesce a parlarci dei sentimenti legati alla malattia mentale più diffusa dei nostri tempi”.

La storia del romanzo in poche righe racconta di Francesca. “Francesca si è persa. La depressione del padre come un uragano ha spazzato via legami e certezze. Quando va a vivere da sola arrivano nella sua vita Paolo e Gemma, cuore e ragione, amore e rifugio. Il districarsi da un groviglio di sentimenti non sarà facile, così come riannodare i fili del rapporto con i genitori e con la voglia di fuggire da Paolo per evitare di amare. Una vita che scorre incessante tra emozioni, fughe, rifugi, confronti e ripensamenti. Francesca, come un’eroina contemporanea non teme nulla, ha un solo compito: riprendersi in mano la vita facendo i conti con il suo passato”.

L’autrice, Isabella Borghese è anche curatrice dell’antologia sul tema del diritto alla casa, Sto qui perché una casa non ce l’ho (AA.VV) con contributi di Ascanio Celestini, Walter De Cesaris e Paolo Berdini (edizioni ensemble).

 

a cura di Fabio Sebastiani

 

http://www.controlacrisi.org/notizia/Conoscenza/2013/11/6/37877-dalla-sua-parte-l11-novembre-allanco-marzio-il-romanzo-che/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...